Bodycote plc - link to home page

Processi speciali per l'acciaio inossidabile (S3P)

Vantaggi Applicazioni e materiali Dettaglio dei processi

I processi speciali per l'acciaio inossidabile (S3P), che includono tecnologia Kolsterising® e Nivox®, offrono soluzioni univoche di indurimento della superficie per acciaio inossidabile austenitico, leghe a base di nichel e leghe in cromo cobalto, che migliorano le proprietà meccaniche e di resistenza all'usura senza influire negativamente sulla resistenza alla corrosione.

Vantaggi

Le proprietà meccaniche dei pezzi in acciaio inossidabile austenitico vengono migliorate mediante l'applicazione di processi S3P, che consentono di ottenere delle superfici indurite in acciaio inossidabile austenitico. In tutti i processi S3P, la resistenza alla corrosione del materiale di base non viene alterata, al contrario viene incrementata la resistenza all'usura, la resistenza meccanica e la duttilità, oltre alla resistenza all'abrasione. Durante la diffusione della superficie, non appaiono crepe o schegge sulle superfici, offrendo significativi vantaggi rispetto alle tecnologie di rivestimento. I processi S3P A® e Kolsterising® sono ideali per l'acciaio inossidabile austenitico, l'acciaio duplex e i materiali a base di nichel. I processi S3P M vengono utilizzati per il trattamento di materiali in acciaio inossidabile martensitici e induriti per precipitazione.

I vantaggi includono:

  • Incremento della durezza della superficie a 900-1300 HV0.05 (in base alle condizioni del materiale di base e della superficie)
  • I materiali e i pezzi adeguatamente selezionati e progettati mantengono la resistenza alla corrosione
  • I pezzi trattate offrono stabilità di colore e dimensionale
  • Non è necessario alcun trattamento ulteriore
  • Nessun rischio di delaminazione
  • Le proprietà paramagnetiche dei materiali austenitici rimane invariata dopo il trattamento
  • Elimina lo sfregamento e l'abrasione
  • Resistenza elevata in ambienti soggetti all'usura della superficie, come lo scorrimento combinato con usura da abrasione ed erosione per cavitazione.

Applicazioni e materiali

I processi S3P vengono utilizzati per i prodotti di vari mercati, dagli strumenti medici di precisione ai componenti automobilistici.

  • I pezzi di apparecchi alimentari e di varie fabbricazioni per catene di produzione sfruttano i processi S3P per ridurre i tempi di inattività e risparmiare sui costi
  • Pompe per la movimentazione di fluidi industriali, valvole e raccordi che devono essere resistenti all'usura e all'abrasione
  • Elementi di fissaggio che devono mantenere la resistenza alla corrosione, all'abrasione e all'usura, e che possono essere smontati facilmente
  • Le nuove sfide attuali delle applicazioni automobilistiche per quanto concerne la riduzione del consumo di carburante richiedono componenti resistenti e induriti in grado di resistere all'usura e con una maggiore durata
  • I dispositivi medici che necessitano una migliore resistenza all'usura e alla fatica, pur rimanendo all'avanguardia
  • Pezzi ed elementi di fissaggio resistenti all'usura e ai graffia che mantengono la resistenza alla corrosione nelle applicazioni marine
  • Molti beni di consumo attuali in acciaio inossidabile che richiedono una superficie dura e resistente ai graffi e all'usura

Tutti i tipi di acciaio inossidabile e le leghe a base di nichel e leghe in cromo cobalto possono essere trattati mediante vari processi S3P. Alcuni esempi tipici sono:

  • Acciaio inossidabile austenitico 
    • AISI 304, 304L, 316, 316L, 904L
  • Acciaio inossidabile martensitico
    • AISI 430, 440
  • Acciaio inossidabile duplex
    • UNS S32205, S32750
  • Acciaio inossidabile indurito per precipitazione
    • PH 17-4, PH 13-8 Mo
  • Leghe a base di nichel
    • Hastelloy® e Inconel®
  • Leghe in cromo cobalto
    • BioDur® CCM Plus®
  • Stellite®

Dettaglio dei processi

I trattamenti S3P implicano la diffusione a bassa temperatura di grandi quantità di carbonio e/o azoto nella superficie senza la formazione di precipitazioni di cromo. Durante il processo vengono introdotti alcuni elementi chimici supplementari, che non erano già presenti prima del trattamento. Non vi è alcun rischio di delaminazione in quanto i processi S3P non aggiungono un rivestimento e non introducono alcuna fase di fragilizzazione nel materiale.

Contattaci per un'offerta